Nasce un nuovo progetto del PatchworkCaffe’: una serie ad episodi con argomento Patchwork e Quilting.

Una sorta di biblioteca, di centro di documentazione, dove appuntarci e sciorinare i vari argomenti, le tecniche e gli sviluppi moderni del patchwork.

Ho notato, con piacere, che il WEB è’ pieno di tutorials e video che spiegano i vari metodi per cucire un quilt, da quelli piu’ semplici ai piu’ complicati, per approdare anche a tecniche avanzate come l’art quilt, fino alla visione “moderna” del quilting.

Altra considerazione dovuta è che molte giovani donne si sono avvicinate, negli ultimi anni, al patchwork, apportando sicuramente una ventata di freschezza ad un’arte che, a volte, puo’ odorare di stantìo, di vecchi bauli riaperti dopo tantissimo tempo.

D’altro canto è anche vero che, ultimamente, ho visto chiudere tanti negozi che vendevano ottimi materiali per il patchwork. Normale, per un periodo di crisi profonda generale che stiamo passando, frustrante per chi ha avuto la fortuna/sfortuna di innamorarsi di un’arte così bella ed appagante. Per molte di noi in Italia non rimane altro che riuscire a raggiungere una fiera del settore, oppure tentare l’avventura di comprare online. Ma non tutti possono accedere con facilita’ a questi canali, spesso è motivo di abbandono.

Altro motivo di abbandono, per molte, è che si è spacciato, per decenni, l’assoluto bisogno di corsi a pagamento per cominciare ad imparare nuove tecniche. Niente di piu’ falso e fuorviante, per una tecnica che vanta almeno tre secoli di storia. Il patchwork è presente nella vita delle anglosassoni cosi’ come il lavoro a maglia, l’uncinetto o il cucito lo è da noi. Semplicemente quando è nato si produceva nelle case per necessità, così come il maglione di lana o il ricamo del corredo per noi. Nulla di piu’ normale, chi sapeva fare insegnava, faceva vedere il lavoro alle altre.

Sono tante le obiezioni a provare il patchwork che ascolto, ne cito qualcuna:

1 – “Ah, ci vuole una grande precisione, io non ne sarei mai capace!”

Sbagliato, la precisione la impari se qualcuno ti spiega come fare, non ci vuole una laurea in ingegneria spaziale

2 – “Non ho la macchina da cucire, non ho mai cucito a macchina, non potrei mai!”

Ari – sbagliato: un bel patchwork si puo’ tranquillamente cucire a mano, senza il bisogno di macchine costosissime ed ultra moderne

3 – “I materiali costano troppo, non me lo posso permettere!”

In parte è vero, purtroppo, ma per divertirsi ed ottenere comunque bei lavori possiamo ricorrere al riciclo, dal jeans alle camicie di cotone, da tende e lenzuola colorate. Possiamo anche tingere i nostri tessuti partendo da lenzuola e lini recuperati. Possiamo fare tante cose senza accendere un mutuo, basta volerlo.

4 – Sono lontana dai centri dove poter seguire un corso e non ho i mezzi economici per andare!”

Che dire, Santo Google ci aiuta benissimo a trovare il materiale e le spiegazioni che ci servono, ce li possiamo tranquillamente godere da casa.

Va bene, dopo questo “papiello” dove voglio arrivare?

A costruire insieme, con l’aiuto del materiale presente in Rete, una specie di enciclopedia, facilmente consultabile e che faccia venir voglia a principianti e a gente che ha mollato, di approcciare il patchwork come momento di relax, come compagno di vita, come amico della nostra creatività e serenità. Creare una motivazione in piu’ per chi non ha il coraggio di cominciare e per chi ha abbandonato ma potrebbe ricominciare. Stay tuned, ho già in mente il primo episodio della serie:

Il Patchwork a mano

Assolutamente invito chiunque voglia partecipare, portare contenuti, esprimere dubbi ed esperienze, richiamare l’attenzione su argomenti particolari, a scrivermi o a commentare.

A presto

 

Bentornato PatchworkCaffe’!

Mi piace immaginare la scena di amici/che che si rincontrano nel solito bar dopo anni che non si vedono. I ...
Leggi Tutto

Give Away di fine 2017 del PatchworkCaffe’

Durante le vacanze di Natale è stato indetto il Give Away di fine 2017, sulla pagina Facebook del Patchwork Caffe', ...
Leggi Tutto

Patchwork – quilting – La serie

Nasce un nuovo progetto del PatchworkCaffe': una serie ad episodi con argomento Patchwork e Quilting. Una sorta di biblioteca, di ...
Leggi Tutto

San Valentino nel cuore delle quilters

Noi quilters con i cuori ci sappiamo fare, è un'arte che coinvolge il cuore prima che il cervello. Quando pensiamo ...
Leggi Tutto

Patchwork – le basi – Il patchwork cucito a mano – primo episodio

La prima volta che abbiamo visitato una mostra di patchwork o ammirato un bel quilt in una vetrina siamo rimasti ...
Leggi Tutto

image_printStampa
Patchwork – quilting – La serie
Mi piace
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *